venerdì 02 dicembre | 21:44
pubblicato il 25/giu/2011 22:02

Rifiuti/ Bossi: Quel decreto è un imbroglio, non lo votiamo

"Io e Calderoli abbiamo capito il gioco"

Rifiuti/ Bossi: Quel decreto è un imbroglio, non lo votiamo

Magenta, 25 giu. (askanews) - Il decreto che permette il trasferimento dei rifiuti speciali tra regioni "è un imbroglio e noi non lo votiamo". Lo ha detto il leader della Lega Umberto Bossi, a Magenta per un comizio. "Sono contrario all'operazione che stavano facendo in Consiglio dei ministri. Eravamo io e Calderoli. A un certo punto arriva un decreto, lo leggiamo e che è un imbroglio - ha detto Bossi dal palco - C'è una sentenza del Tar del Lazio che prevede che non si possano spostare i rifiuti da una regione all'altra, ma che bisogna trattare con le singole regioni. Se li fanno passare come rifiuti speciali potevi portarli dove volevi. Capito il gioco? Noi ce ne siamo accorti e non votiamo questo imbroglio qui. Non passa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari