lunedì 27 febbraio | 08:21
pubblicato il 22/giu/2011 16:36

Rifiuti/ Berlusconi:De Magistris non ha risolto,dovrò intervenire

Ipotesi riapertura della discarica di Macchia Soprana

Rifiuti/ Berlusconi:De Magistris non ha risolto,dovrò intervenire

Roma, 22 giu. (askanews) - "Ovviamente de Magistris non ce l'ha fatta a ripulire Napoli in cinque giorni, come sempre dovrò intervenire io". E' la battuta che, secondo quanto viene riferito, il premier Silvio Berlusconi ha fatto durante un incontro di qualche minuto alla Camera con alcuni parlamentari campani. In particolare il presidente del Consiglio, prima di fare ingresso in Aula per partecipare al dibattito sulle sue comunicazioni, si è intrattenuto con il coordinatore regionale Nicola Cosentino, il presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro, quello della Provincia di Avellino Cosimo Sibilia e il senatore Carlo Sarro. Tra le ipotesi al vaglio c'è quella della riapertura della discarica di Macchia Soprana, su cui però ci sarebbero le perplessità del ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech