sabato 03 dicembre | 20:44
pubblicato il 09/giu/2014 13:45

Ricerca: Nicolais (Cnr), governo Renzi la metta al centro dell'agenda

(ASCA) - Roma, 9 giu 2014 - ''Spero che il Governo Renzi metta presto la ricerca al centro della sua agenda''. Cosi' il presidente del Cnr, Luigi Nicolais, a margine della firma di un Protocollo d'intesa nella sede della regione Lazio spiegando: ''Credo che il Paese abbia bisogno di questo, abbiamo bisogno di piu' ricerca ma anche di piu' ricercatori.

I nostri ricercatori sono 4,3 per ogni 1.000 occupati, il resto d'Europa arriva a 8 su 1.000, il Nord Europa addirittura a 17. Se dobbiamo veramente competere con questa Europa dobbiamo perlomeno essere alla pari con gli altri.

Devo dire che anche gli stipendi sono la meta' di quelli tedeschi, e quando parliamo di un'area europea della ricerca, che auspico si realizzi presto, e ci presentiamo in queste condizioni corriamo il rischio di perdere anche quei pochi ricercatori che abbiamo'' ha aggiunto.

bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari