sabato 10 dicembre | 21:49
pubblicato il 18/feb/2014 17:57

Ricerca: Miur, in 10 mesi varato Programma nazionale da 900 mln l'anno

Ricerca: Miur, in 10 mesi varato Programma nazionale da 900 mln l'anno

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - In arrivo il nuovo Programma nazionale per la ricerca. Almeno 900 milioni l'anno dal Miur per finanziare ricerca di base e ricerca applicata, su temi simili a quelli della programmazione europea ma declinati in base al contesto italiano. Obiettivo il rilancio della ricerca in Italia, avviare Grandi Progetti Nazionali di innovazione, creare nuova occupazione, favorire la crescita dell'autonomia dei nostri ricercatori e il trasferimento non solo di tecnologici e brevetti, ma anche di competenze, all'interno di una cornice Paese.

E' questo uno dei principali risultati in materia di Ricerca rivendicati dal ministero dell'Istruzione, Universita' e Ricerca (Miur) che pubblica oggi il bilancio dei 10 mesi di attivita' sotto la guida di Maria Chiara Carrozza.

Per la prima volta - si legge - il programma mette a sistema i finanziamenti per la ricerca gestiti da altri enti finanziatori italiani e si lanceranno bandi sul Piano Operativo Nazionale (PON 2014-20) a partire dal primo anno, quindi gia' dal 2014.

Relativamente ai giovani ricercatori il primo risultato concreto, e' stato il lancio del bando Scientific Indipendence of young Researchers (Sir): 47 milioni per giovani ricercatori che hanno conseguito il dottorato di ricerca o la specializzazione medica da non oltre 6 anni. Il bando sara' ripetuto ogni anno e riprende i modelli utilizzati dai bandi europei.

Sono state, poi, completate le procedure per assegnare i finanziamenti su bandi Smart Cities, Cluster Tecnologici, Futuro in Ricerca (Fir 2013), Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (Prin 2013), mobilitando nel 2013 e nel 2014 risorse per oltre 600 milioni. E' in fase di ultimazione anche l'assegnazione degli ultimi 700 milioni sui fondi Pon e Pac assegnati al Miur dalla programmazione 2007-2013 dei fondi strutturali europei per finanziare distretti Sud, start-up, contamination labs, infrastrutture e pre-commercial procurement nelle regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

E' stata, infine, ricostruita la rappresentanza italiana ai tavoli di programmazione europea di Horizon 2020, il programma quadro della ricerca europea che assegnera' circa 80 miliardi di euro nei prossimi 7 anni. com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina