martedì 06 dicembre | 09:39
pubblicato il 13/giu/2016 16:25

Riaprire i Navigli di Milano, il sogno da 400 milioni di Sala

"Non è priorità immediata, ma faremo di tutto per realizzarla"

Riaprire i Navigli di Milano, il sogno da 400 milioni di Sala

Milano (askanews) - Per Beppe Sala non è "una priorità immediata rispetto a problemi più rilevanti dal punto di vista sociale, come quello delle case popolari", ma se sarà eletto sindaco di Milano al sogno di riaprire i Navigli si dedicherà senza perdere neanche un giorno e farà "di tutto" per realizzarlo. "Noi riteniamo che sia l'unica vera operazione che può ripescare nella storia di Milano, del nostro territorio. Un'operazione anche profondamente culturale della quale non ignoriamo certo le difficoltà e al contempo molto contemporanea, cioè potrebbe essere a supporto di quella che noi immaginiamo debba essere Milano tra 15 anni".

L'idea del candidato primo cittadino del centrosinistra è quella di ripartire da uno studio di fattibilità fatto dal Politecnico di Milano per l'amministrazione Pisapia, svilupparlo e sottoporlo a un referendum entro il 2017. La realizzazione costerebbe non meno di 400 milioni di euro da reperire soprattutto attraverso fondi europei e sponsor. "E' chiaro che può far paura l'idea che la circonvallazione interna o via Melchiorre Gioia vengano limitate da un corso d'acqua, però il problema è come immaginiamo la città tra 15 anni, se immaginiamo che avrà il traffico di oggi o meno. Noi stiamo proponendo una visione che accompagna l'evoluzione della città". Secondo l'ex commissario di Expo non è comunque necessario realizzare contemporaneamente l'intero progetto e si potrà invece procedere per singole parti.

Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari