sabato 10 dicembre | 04:52
pubblicato il 10/mar/2015 13:53

Restano dissensi in Pd e Fi, ma evitata spaccatura su voto

In casa dem 3 astenuti e 15 assenti, tra azzurri solo ok Rotondi

Restano dissensi in Pd e Fi, ma evitata spaccatura su voto

Roma, 10 mar. (askanews) - Sulle riforme sia il Pd che Fi limitano i danni delle possibili spaccature annunciate. Nel voto finale alla Camera sulla riforma del Senato e del titolo V infatti solo tre astenuti dem (Angelo Capodicasa, Carlo Galli e Guglielmo Vaccaro) e 15 che non hanno partecipato al voto, ma tra questi alcune assenze sono "giustificate". Come quelle di Giovanna Martelli che è all'estero o Francantonio Genovese che è è stato arrestato per truffa e riciclaggio.

Tra i democratici, non hanno partecipato al voto, in aperta critica con la riforma, Pippo Civati, Stefano Fassina, Francesco Boccia. Tra i "non votanti" ci sono anche Paola Bragantini, Ferdinando Aiello, Lorenzo Becattini, Massimo Bray, Maria Chiara Carrozza, Ezio Primo Casati, Vincenzo Folino, Luca Pastorino, Michele Pelillo. Il bilancio per il gruppo Pd è dunque positivo con una presenza del 94,17%.

Dalla maggioranza si sono sfilati tre deputati di Scelta civica, che non hanno votato: Ilaria Capua, Luciano Cimmino e Salvatore Matarrese. Giovanni Monchieri ha votato contro.

Contiene ancora di più i danni il partito di Silvio Berlusconi dove solo in tre si sono distinti dalla linea del partito di votare contro, Gianfranco Rotondi che ha votato sì, Giuseppe Galati e Marco Martinelli che non hanno partecipato al voto.

Compatto il M5s che, come annunciato ieri, non ha votato: 91 su 91 i deputati che hanno rispettato la linea. Sel ha votato contro e segnato solo pochi assenti al no tra cui: Nicola Fratoianni, Celeste Costantino, Antonio Placido e Adriano Zaccagnini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina