giovedì 23 febbraio | 13:34
pubblicato il 13/ott/2015 08:31

Renzi: unioni civili subito in aula, non si può più rimandare

Il premier: "Una soluzione si troverà"

Renzi: unioni civili subito in aula, non si può più rimandare

Roma, 13 ott. (askanews) - Sulle unioni civili una soluzione si troverà in aula, l'importante è avviare la discussione "prima della legge di stabilità" e tutti "prendano atto che non si può più rimandare". Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi a Rtl 102.5: "Le unioni civili sono un argomento che divide profondamente, tanto che siamo l'unico paese in Europa senza una legge. La posizione del Pd è quella di iniziare a discutere di questa legge in Aula, dandoci dei tempi per arrivare alla votazione".

Renzi ha precisato: "Nel merito ci sono le posizioni più disparate, sul 95% della legge c'è l'accordo di tutti, rimane una discussione sull'adozione del figlio del partner, la stepchild adoption... Questioni che saranno affrontate quando affronteremo il tema in Aula. Io mi auguro si possa discutere di queste tematiche senza toni da scontro ideologico. L'importante è che la legge si faccia. Le posizioni non sono vicinissime, ma credo che un'intesa si possa trovare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech