giovedì 08 dicembre | 01:34
pubblicato il 19/ott/2016 16:46

Renzi: Ue sbaglia, populismo si combatte solo con crescita

"Terrorismo importante, ma serve azione rapida su economia"

Renzi: Ue sbaglia, populismo si combatte solo con crescita

Roma, 19 ott. (askanews) - Il vero terreno di battaglia per contrastare il populismo non è la lotta al terrorismo, pure importante, ma la crescita economica, e l'Unione Europea deve capirlo rapidamente. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, parlando alla Johns Hopkins University a Washington.

"Non posso parlare di Las Vegas", ovvero del dibattito di questa sera tra Clinton e Trump, "non sarebbe diplomatico, ma in giro per il mondo abbiamo tanti esempi in cui il messaggio politico è l'odio per l'altro". Tuttavia "ho opinioni diverse rispetto a molti colleghi sulla crescita del populismo. E' vero, sono tempi difficili per il terrorismo: si rischia la vita nei musei, nei teatri, nei ristoranti. I terroristi provano a distruggere la vita di tutti i giorni. E' una strategia molto dura, costringere la nostra vita nella preoccupazione, chiusa nei nostri confini, nelle nostre casae. Ma non è questo il primo problema da affrontare per combattere il populismo", ha spiegato Renzi. "Certo, il terrorismo va combattuto: in questi giorni stiamo provando a liberare Mosul e a distruggere Daesh. Ma non è solo la risposta militare la soluzione. La strategia deve essere anche un'altra: per ogni euro investito nella sicurezza, nell'esercito, in una rispsota militare, un euro investito in cultura, in educazione", perchè "il rischio non è nelle isole italiane o greche dove arrivano i migranti, ma nelle nostre perfierie, nelle nostre città. Il killer di Daesh veniva da Londra, quelli del Bataclan dalla banlieu di Parigi".

Tuttavia, ha ribadito Renzi, "il populismo non nasce per il terrorismo, ma per la crisi economica in Europa. In Francia in questo momento, il rischio è più la mancanza di crescita econmomica che non la sicurezza rispetto al terrorismo. Il dibattito con i miei colleghi europei non è facile, perchè cerco ogni giorno di offrire una strategia diversa, non solo tecnocrazia e tecnicismi. Questa è l'Europa che può combattere il populismo. Se si prosegue senza una strategia per la crescita, sarà chiarà la vittoria del populismo. Il populismo gioca con la paura, con la violenza verbale, noi con la speranza e il dialogo. Per questo abbiamo bisogno di un'azione rapida. Dobbiamo portare il cambiamento. Questa è la grande occasione per il dibattito politico di oggi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni