martedì 17 gennaio | 16:09
pubblicato il 10/dic/2015 12:41

Renzi: Ue non fa ciò che deve, si lava coscienza sui migranti

Leader europei strillano dopo tragedia e poi si nascondono

Renzi: Ue non fa ciò che deve, si lava coscienza sui migranti

Roma, 10 dic. (askanews) - "L'Europa non sta facendo tutto quello che deve fare" per fronteggiare il flusso di migranti. E' l'accusa del premier Matteo Renzi, nel giorno in cui Bruxelles ha compiuto il primo passo per l'apertura di una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia sul tema del diritto d'asilo.

"Noi stiamo realizzando gli hot spot, non è partito il processo di relocation, non è matura la consapevolezza che l'Italia non ha bisogno di aiuto dall'Europa, ma è se l'Europa vuole continuare ad essere se stessa. Non basta lavarsi la coscienza dando un po' di soldi a qualche paese, per non tradire i propri valori e i propri ideali, per essere una comunità di donne e uomini, non un insieme di codici fiscali", ha affermato Renzi, che ha criticato i leader europei, "quelli che strillano il giorno dopo la tragedia e poi si nascondono".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa