martedì 06 dicembre | 13:17
pubblicato il 02/ott/2014 21:26

Renzi: "Ue non è un posto dove c'è chi dà e chi prende lezioni"

"Rispetteremo 3%, ma nessuno manchi di rispetto a chi lo supera"

Renzi: "Ue non è un posto dove c'è chi dà e chi prende lezioni"

Londra, 2 ott. (askanews) - "Nessuno può usare espressioni che non rispettino chi decide di non rispettare il parametro di Maastricht. L'Europa non è un posto di insegnanti e studenti". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nel suo intervento alla Guildhall, il municipio della City di Londra, assicurando ancora una volta: "L'Italia rispetterà il parametro del 3%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Ricerca, scoperta una pianta erbacea che va in letargo per stress
Scienza e Innovazione
Pakistan, sta morendo avvelenato il più grande lago del paese
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni