mercoledì 07 dicembre | 19:54
pubblicato il 18/ott/2014 19:37

Renzi tiene punto con Regioni, lunedì manovra al vaglio Colle

Premier apprezza toni soft Governatori, ma si parte da loro

Renzi tiene punto con Regioni, lunedì manovra al vaglio Colle

Roma, 18 ott. (askanews) - Limature e correzioni per il naturale "salvo intese" sulla legge di stabilità approvata dal Consiglio dei ministri il cui testo, che a palazzo Chigi sottolineano essere sostanzialmente lo stesso di quello presentato mercoledì sera in conferenza stampa, sarà lunedì al vaglio definitivo del Quirinale per la controfirma di Giorgio Napolitano indispensabile per l'invio in Parlamento.

Renzi, secondo quanto riferito da chi oggi ha parlato con lui, ha registrato positivamente il tono mitigato dei governatori rispetto alle critiche dei giorni scorsi. Ma ha voluto ribadire che il punto di fondo resta invariato: il governo è prontissimo a confrontarsi con le Autonomie ma il punto di partenza non cambierà: dovranno essere gli "sprechi delle Regioni, senza tentare di scaricare sui cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni