martedì 21 febbraio | 11:58
pubblicato il 18/ott/2014 19:37

Renzi tiene punto con Regioni, lunedì manovra al vaglio Colle

Premier apprezza toni soft Governatori, ma si parte da loro

Renzi tiene punto con Regioni, lunedì manovra al vaglio Colle

Roma, 18 ott. (askanews) - Limature e correzioni per il naturale "salvo intese" sulla legge di stabilità approvata dal Consiglio dei ministri il cui testo, che a palazzo Chigi sottolineano essere sostanzialmente lo stesso di quello presentato mercoledì sera in conferenza stampa, sarà lunedì al vaglio definitivo del Quirinale per la controfirma di Giorgio Napolitano indispensabile per l'invio in Parlamento.

Renzi, secondo quanto riferito da chi oggi ha parlato con lui, ha registrato positivamente il tono mitigato dei governatori rispetto alle critiche dei giorni scorsi. Ma ha voluto ribadire che il punto di fondo resta invariato: il governo è prontissimo a confrontarsi con le Autonomie ma il punto di partenza non cambierà: dovranno essere gli "sprechi delle Regioni, senza tentare di scaricare sui cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia