lunedì 27 febbraio | 19:41
pubblicato il 18/apr/2014 12:00

Renzi: tetto insormontabile per stipendi dirigenti a 240mila

"Si fa pace con gli italiani. Se ne andranno? In bocca al lupo"

Renzi: tetto insormontabile per stipendi dirigenti a 240mila

Roma, 18 apr. (askanews) - "Mettiamo un tetto insormontabile per la Pubblica Amministrazione: significa che lo stipendio del primo presidente di Cassazione passa da 311 a 240mila". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, ironizzando sui manager che minacciano la fuga nel privato: "Brivido... Avranno la nostra lettera di referenze e gli auguri di bocca in lupo". Il premier spiega: "Chi lavora nella P.A. ha un dovere di responsabilità, e un tetto di 20mila euro al mese non è così drammatico. Non solo perchè è molto più del doppio di quello che prende il presidente del Consiglio, ma perchè è un principio di buon senso per far pace con gli italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech