martedì 24 gennaio | 08:14
pubblicato il 28/lug/2016 13:30

Renzi: tanto da fare, ma ora Sud cresce più del resto d'Italia

"Un anno fa ci dissero che spacciavamo ottimismo..."

Renzi: tanto da fare, ma ora Sud cresce più del resto d'Italia

Roma, 28 lug. (askanews) - "Un anno fa di questi giorni uscì il rapporto Svimez sul Mezzogiorno: tutti a dire che il Mezzogiorno era finito, noi dicemmo che stavamo investendo tanto nel Sud perchè volevamo ripartire; dicemmo che era l'anno in cui si investiva di più nelle infrastrutture del Sud. Ci tacciarono di essere degli spacciatori di ottimismo. Ma oggi esce il rapporto Svimez e dice che il Sud è cresciuto più del resto del Paese". Lo rivendica il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenendo a Colfiorito all'inaugurazione delle statali del 'Quadrilatero'.

"Non vuol dire avere la bacchetta magica - aggiunge il premier - ma vuol dire non fare i convegni ma mettersi a lavorare per risolvere i problemi. C'è ancora tanto da fare, ma se l'Italia si tira su le maniche questo Paese non è finito, è un Paese infinito nella sua bellezza, nella sua forza e nei suoi valori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4