mercoledì 22 febbraio | 12:35
pubblicato il 29/gen/2014 12:00

Renzi: su riforme rotto incantesimo, ora occupiamoci di lavoro

"Da qui la ripartenza dell'Italia"

Renzi: su riforme rotto incantesimo, ora occupiamoci di lavoro

Roma, 29 gen. (askanews) - L'accordo sulla legge elettorale rappresenta la rottura di un "incantesimo", ma ora è necessario occuparsi di "lavoro" per una "ripartenza dell'Italia". Lo ha detto al Tg1 il segretario Pd Matteo Renzi: "Gli italiani non mangiano di legge elettorale, però sono 20 anni che i politici danno impressione di litigare su tutto: la possibilità di scrivere insieme le regole del gioco è come se si fosse rotto l'incantesimo. Adesso che la legge elettorale è in dirittura di arrivo, sotto con il taglio dei costi della politica per un miliardo e con gli interventi più attesi, che sono quelli sul lavoro il lavoro. Il grande piano per il lavoro è la ripartenza dell'Italia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%