domenica 04 dicembre | 19:37
pubblicato il 29/gen/2014 12:00

Renzi: su riforme rotto incantesimo, ora occupiamoci di lavoro

"Da qui la ripartenza dell'Italia"

Renzi: su riforme rotto incantesimo, ora occupiamoci di lavoro

Roma, 29 gen. (askanews) - L'accordo sulla legge elettorale rappresenta la rottura di un "incantesimo", ma ora è necessario occuparsi di "lavoro" per una "ripartenza dell'Italia". Lo ha detto al Tg1 il segretario Pd Matteo Renzi: "Gli italiani non mangiano di legge elettorale, però sono 20 anni che i politici danno impressione di litigare su tutto: la possibilità di scrivere insieme le regole del gioco è come se si fosse rotto l'incantesimo. Adesso che la legge elettorale è in dirittura di arrivo, sotto con il taglio dei costi della politica per un miliardo e con gli interventi più attesi, che sono quelli sul lavoro il lavoro. Il grande piano per il lavoro è la ripartenza dell'Italia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari