mercoledì 07 dicembre | 23:38
pubblicato il 22/ott/2014 10:30

Renzi: straordinario percorso delle nostre riforme strutturali

"Non siamo più osservati speciali Ue, facciamo quanto promesso"

Renzi: straordinario percorso delle nostre riforme strutturali

Roma, 22 ott. (askanews) - "L'Italia deve presentarsi in Ue capace di aver effettuato ciò che da anni promette. Le riforme strutturali possono piacere o no, ma un Paese che nel giro di pochi mesi mette mano a Carta costituzionale, legge elettorale, P.A., giustizia civile, scuola, mentre il governo lavora alla delega fiscale, è un Paese che sta facendo uno straordinario percorso di riforme strutturali". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo in Senato.

"Non siamo osservati speciali, siamo il Paese che sta svolgendo svolgere un profondo percorso di riflessione su noi stessi, e lo stiamo facendo perchè lo abbiamo deciso noi, non perchè ce lo ha chiesto l'Europa", ha aggiunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni