sabato 10 dicembre | 20:25
pubblicato il 11/mag/2016 19:32

Renzi: sindaci non possono non applicare le unioni civili

"Di fronte alla legge si ferma persino il magistrato"

Renzi: sindaci non possono non applicare le unioni civili

Roma, 11 mag. (askanews) - La legge sulle unioni civili dovrà essere applicata da ogni sindaco, non è possibile una disobbedienza su questo. Lo ha detto Matteo Renzi a Radio Capital: "No, non lo può fare nessuno. Nessuno ha il diritto di disapplicare la legge, persino il magistrato si ferma davanti alla legge. Se si riferisce alla polemica di Marchini...".

Viene spiegato a Renzi che anche il sindaco di Padova Bitonci ha detto che non intende applicare la nuova normativa: "Mi ero perso Bitonci, non che la cosa mi cambi la vita, ma se non vorrà celebrare le unioni civili lo farà qualcun altro, potrà decidere di non farlo lui, ma il Comune ha l'obbligo di farlo. E' una battaglia tutta finalizzata al voto e alla strumentalizzazione. Ma di che parliamo, dai!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina