lunedì 20 febbraio | 15:11
pubblicato il 11/mag/2016 19:32

Renzi: sindaci non possono non applicare le unioni civili

"Di fronte alla legge si ferma persino il magistrato"

Renzi: sindaci non possono non applicare le unioni civili

Roma, 11 mag. (askanews) - La legge sulle unioni civili dovrà essere applicata da ogni sindaco, non è possibile una disobbedienza su questo. Lo ha detto Matteo Renzi a Radio Capital: "No, non lo può fare nessuno. Nessuno ha il diritto di disapplicare la legge, persino il magistrato si ferma davanti alla legge. Se si riferisce alla polemica di Marchini...".

Viene spiegato a Renzi che anche il sindaco di Padova Bitonci ha detto che non intende applicare la nuova normativa: "Mi ero perso Bitonci, non che la cosa mi cambi la vita, ma se non vorrà celebrare le unioni civili lo farà qualcun altro, potrà decidere di non farlo lui, ma il Comune ha l'obbligo di farlo. E' una battaglia tutta finalizzata al voto e alla strumentalizzazione. Ma di che parliamo, dai!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia