giovedì 23 febbraio | 22:18
pubblicato il 26/ago/2014 09:23

Renzi: siamo con l'Ue ma no contrapposizione frontale con Russia

"Valutare le conseguenze. Occorre insieme fermezza ed equilibrio" (ASCA) - Roma, 26 ago 2014 - L'Italia e' "al cento per cento" impegnata a sostenere la posizione europea nei confronti della Russia, ma Matteo Renzi invita alla cautela. In una intervista al settimanale cattolico Tempi, i cui contenuti erano stati in larga parte anticipati sabato scorso, il presidente del Consiglio mette in guardia da una escalation nel confronto con Mosca: "Insieme agli altri Paesi del G7 e dell'Unione europea - sottolinea al giornalista che gli chiede dell'agenda politica italiana nei confronti si Russia e Mediterraneo - abbiamo concordato una serie di iniziative che riguardano la Russia e che sono note. Come ho piu' volte ripetuto, rimango convinto che non si puo' pensare di contrapporsi frontalmente al piu' grande vicino d'Europa senza valutare le conseguenze".

"Ma l'Europa - puntualizza il capo del Governo - ha preso una sua posizione e noi siamo al cento per cento impegnati su questa posizione. La situazione e' delicata, come si e' visto in questi giorni, e per questo occorre insieme fermezza ed equilibrio per evitare guai peggiori".

Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech