domenica 04 dicembre | 19:57
pubblicato il 09/giu/2015 10:24

Renzi: sì al dialogo sulla scuola, ma basta diktat

Alla minoranza: "Serve un codice di comportamento"

Renzi: sì al dialogo sulla scuola, ma basta diktat

Milano, 9 giu. (askanews) - Pronti al dialogo sulla riforma della scuola, ma all'Italia serve un partito che smetta di discutere al suo interno. Matteo Renzi dalla direzione del partito si è rivolto direttamente alla minoranza del Pd per richiamare all'unità: sì al confronto, ma "basta diktat", ha detto. "Le polemiche interne ci hanno impedito di raccontare di un partito che sta cambiando l'Italia".

Sulla scuola si può ancora discutere ma bisogna andare avanti con le riforme, ha ribadito. "Io non ho un problema sui numeri, se vogliamo approvare la riforma della scuola si approva domattina anche a costo di spaccare il Pd, ma lo riterrei un errore politico".

Nel suo lungo intervento, durato un'ora e mezza, Renzi ha fatto anche una riflessione sui risultati delle Regionali, ritenuti buoni nonostante i "campanelli d'allarme".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari