venerdì 24 febbraio | 07:09
pubblicato il 02/set/2016 13:51

Renzi: se vince il No non cade il mondo, ma Paese più debole

"Convinto al referendum prevarrà Sì, avremo Italia più semplice"

Renzi: se vince il No non cade il mondo, ma Paese più debole

Cernobbio (askanews) - "Se al referendum dovesse vincere il No non c'è l'invasione della cavallette, non cade il mondo. Rimane tutto come adesso. Se vincerà il sì, e ne sono molto convinto, ci sarà una semplificazione che non tocca nessuno dei pesi e contrappesi pure ampiamente toccati da riforme precedenti, poi non approvate". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando al Forum Ambrosetti in corso a Cernobbio.

Se vincesse il No, "resterebbe un bicameralismo paritario che non volevano nemmeno i costituenti, una riforma del Titolo V sbagliata, enti inutili come il Cnel. Se vince il Sì c'è un'Italia più semplice, con meno poltrone. E nel mondo della velocità un bicameralismo barocco è un elemento di debolezza: un Paese meno agile è un Paese meno forte, in questo momento. Il doppio voto di fiducia impone, ahimè, una instabilità di governo che rende il mio esecutivo, da 30 mesi al governo, il quarto più longevo della storia repubblicana".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech