sabato 10 dicembre | 12:27
pubblicato il 22/ott/2014 19:32

Renzi sblocca stallo su Consulta-Csm, si riapre il confronto

Berlusconi: giudice donna bel segnale.Verso ok prossima settimana

Renzi sblocca stallo su Consulta-Csm, si riapre il confronto

Roma, 22 ott. (askanews) - Contatti in corso sull'elezione dei due giudici costituzionali e del membro laico del Csm. A smuovere le acque, dopo venti fumate nere e svariate settimane di stallo, è stata la proposta di Matteo Renzi di riservare al Movimento 5 Stelle la scelta del nome che sostituirà Teresa Bene, dichiarata ineleggibile da Palazzo dei Marescialli, e per intercettare il voto dei grillini necessario anche per la Consulta di individuare la candidatura di un tecnico al posto di Luciano Violante.

"Fine del gioco delle poltrone per i partiti grazie al MoVimento 5 Stelle", esulta il capogruppo M5S alla Camera, Andrea Cecconi. "Da mesi - osserva - chiediamo nomi di alto profilo, super partes, slegati dai giochi della politica, per ricoprire ruoli importanti al Csm e alla Consulta. E dopo venti fumate nere i partiti sono costretti ad abdicare al bene comune. A noi non importano i nomi e le poltrone, ma persone valide e indipendenti nelle istituzioni di garanzia. Il MoVimento 5 Stelle è abituato a mantenere quanto dice e se verranno fatti nomi degni, noi li voteremo". Di nomi ufficiali per ora il Pd non ne fa. Di sicuro una delle tre figure Renzi vorrebbe fosse una donna. Uno dei nomi che circola alla Camera è quello della professoressa Tania Groppi dell'Università di Siena ed ex consigliere di amministrazione della banca Monte dei Paschi. Quanto a Violante, è il capogruppo del Pd, Roberto Speranza, a tenere i contatti con l'ex presidente della Camera per informarlo sulla linea del partito e sulle intenzioni di Renzi.

Anche a Silvio Berlusconi piacerebbe il nome di una donna per la Consulta: "Sarebbe un bel segnale", ha detto oggi l'ex premier nel corso della riunione con i senatori di Forza Italia durante la quale ha spiegato che si stanno vagliando diversi curriculum. Forza Italia ha già bruciato tre nomi (Antonio Catricalà, Donato Bruno e Ignazio Caramazza) ma oggi il presidente dei senatori azzurri, Paolo Romani, ha assicurato che "la prossima settimana, con un attimo di pausa, ci possono essere delle proposte che non saranno proposte dall'alto" e quindi si è augurato "che una volta tanto, ottemperando anche alle richieste del presidente della Repubblica, si possa procedere alla votazione. Sappiamo che Renzi ha fatto una proposta al Movimento 5 Stelle sul Csm. Abbiamo due problemi che appartengono al Pd e uno che appartiene al centrodestra".

I cinque stelle fanno sapere che il loro candidato al Csm ce l'hanno, è Alessio Zaccaria, lo hanno votato nelle ultime sedute comuni del Parlamento. I contatti con loro li tiene Ettore Rosato, segretario d'Aula del Pd. E proprio il Pd conta di chiudere la prossima settimana ottenendo i voti di tutti anche se, ammettono i dem, non sarà facile. Un primo punto sullo stato dell'arte Renzi potrebbe farlo probabilmente già stasera con i capigruppo Pd Speranza e Luigi Zanda alla Camera, al termine delle votazioni sulle comunicazioni del premier in vista del Consiglio europeo di domani e dopodomani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina