domenica 04 dicembre | 19:50
pubblicato il 06/set/2014 12:18

Renzi: rispetto 3% e' questione credibilita' ma serve flessibilita'

+++Italia e Francia devono fare riforme strutturali+++.

(ASCA) - Roma, 6 set 2014 - ''L'Italia e la Francia ma parlo soprattutto per me, devono intraprendere delle riforme strutturali. Ne va del nostro futuro'': lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi alla radio francese Europe 1 intervistato da Anne Sinclair.

Per quanto riguarda il patto di stabilita' e la soglia del 3% del deficit, Renzi ha detto che rispettare gli impegni del suo Paese e' ''una questione di credibilita'''.

''Devo rispettare quello che abbiamo detto'', ha dichiarato, anche ''se non e' la regola piu' adatta''. Renzi ha proseguito affermando di voler ''ottenere la flessibilita' prevista dai trattati''.

Ihr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari