domenica 04 dicembre | 15:21
pubblicato il 11/apr/2016 18:27

Renzi: riforme passaggio straordinario, non tutti ci credevano

"Rendo omaggio al Parlamento, anche a chi non è in aula"

Roma, 11 apr. (askanews) - Il voto finale sulla riforma costituzionale è un "passaggio straordinario" e bisogna rendere "omaggio a tutto il Parlamento", comprese le opposizioni che hanno lasciato l'aula. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi parlando in aula alla Camera.

È con una certa emozione che intervengo, per rendere omaggio a questo parlamento, anche a quella parte che ha deciso di non partecipare a questo mio intervento. Nulla toglie a quello che anche loro hanno fatto, insieme alla maggioranza che ha lavorato con grande tenacia. Siamo a un passaggio straordinario, vorrei dire grazie a lei signora presidente, a tutti i capigruppo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari