martedì 28 febbraio | 16:14
pubblicato il 09/set/2014 19:29

*Renzi: ricalcolo Pil purtroppo portera' solo un +0,1

"C'avevo sperato ma e' robetta. Qualcosa meglio su debito" (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - L'inserimento nel calcolo del Pil dell'evasione e dei proventi di attivita' criminali non portera' a un aumento considerevole della crescita italiana: "Purtroppo no. C'avevo sperato, le dico la verita', ma purtroppo no", ha spiegato Matteo Renzi a 'Porta a Porta'.

"C'avevo fatto la bocca - ha ammesso il premier - ma Padoan mi ha spiegato che sulla crescita potra' avere un'oscillazione positiva per l'anno di uno 0,1%, robetta. Potrebbe avere qualche miglioramento il rapporto del debito sul Pil, dal 137 al 135%. Ma sulla crescita non cambiera' sostanzialmente niente", ha aggiunto Renzi.

Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech