venerdì 09 dicembre | 00:06
pubblicato il 05/mag/2014 12:00

Renzi: regole su stadi ci sono, problema è farle rispettare

"Saremo misurati sui fatti, questa vicenda è stimolo a cambiare"

Renzi: regole su stadi ci sono, problema è farle rispettare

Roma, 5 mag. (askanews) - Per la sicurezza negli stadi "il problema non sono le regole e le misure di sicurezza, che ci sono, ma il rispetto delle regole e delle misure di sicurezza, come spesso accade in Italia". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervistato a 'Porta Porta' dopo i fatti di Fiorentina-Napoli, e sulla proposta di Alfano del Daspo a vita per i tifosi violenti ha aggiunto: "La proposta Alfano va bene, ne discuteremo questa estate. Ma il tema non sono le regole, è farle rispettare come spesso accade in Italia". "Credo sia stato un errore che si sia deciso di andare a parlare con i tifosi in quelle forme", ha ribadito Renzi, "dopodichè il problema non è mica questo. Bisognava partire e giocare, se si è deciso questo chi ha deciso si è sentito più garantito ma credo sia stato un errore. Ma di fronte alla luna non guardiamo il dito. Non trasformiamo questa vicenda in una cosa superficiale. Il problema è che l'Italia non ha fatto ciò che hanno fatto altrove altri", ha detto Renzi. Si è chiesto Renzi: "Perché un padre col figlio per mano deve svitare il tappo della bottiglietta, e le tifoserie organizzate possono entrare con le bombe carta? Sono vietati gli striscioni ironici, e può entrare uno con una maglietta che inneggia a un omicida...". Renzi dunque assicura: "Ridaremo il calcio alle famiglie, questa vicenda è un monito ma anche uno stimolo a cambiare. Ma lo faremo seriamente. Saremo misurati coi fatti". Con l'obiettivo di "far tornare lo stadio un mondo meraviglioso che entusiasma i nostri bambini che vedono nel calcio un insieme di valori affascinanti, anche il coraggio di saper perdere. Perché tutto questo accada, dobbiamo smettere di considerare le forze dell'ordine berasglio degli insulti degli stadi: quando penso alla vedova Raciti, lo trovo incomprensibile".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni