martedì 17 gennaio | 12:59
pubblicato il 19/apr/2015 14:06

Renzi: Pd eviti polemiche e divisioni in campagna elettorale

"La prima regola è rispettare le regole"

Renzi: Pd eviti polemiche e divisioni in campagna elettorale

Roma, 19 apr. (askanews) - Il Pd è una "comunità" e tutti devono "rispettare le regole" interne. Lo ha detto questa mattina Matteo Renzi, durante una iniziativa a Mantova, ripresa da Youdem. "Il Pd è una comunità di donne e uomini che, di fronte alle campagne elettorali, lascia da parte le polemiche, le discussioni e le divisioni e si riconosce come parte di una stessa storia".

"Se facciamo le primarie - ha aggiunto - e diciamo che alle primarie poi appoggiamo il candidato che vince, questo vale a Mantova e vale a Venezia, dove il candidato è Casson, che non stava con me, anzi. Felice è stato uno che su tante partite ha detto il contrario di quello che dicevo io, tante volte in Parlamento ha votato contro. Ma quando il mio partito decide che il candidato è Casson, si va tutti insieme a sostenere Casson. Perché la prima regola è rispettare le regole. E' antidemocratico chi non rispetta le regole".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Spazio, è morto Eugene Cernan: ultimo uomo a camminare sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate