martedì 06 dicembre | 14:05
pubblicato il 17/set/2015 13:54

Renzi: Paesi est in Ue perché abbattuti muri, non ricostruiamoli

"L'Europa è un orizzonte, non un confine"

Renzi: Paesi est in Ue perché abbattuti muri, non ricostruiamoli

Roma (askanews) - "Dobbiamo dire che la Ue è nata per abbattere i muri, non per costruirli. Nella nostra carta d'identità c'è scritto che di professione i muri li abbattiamo,

non siamo quelli che li costruiscono. E se alcuni Paesi sono in

Europa e sono stati aiutati dall'Europa, è dovuto al fatto che il

muro è andato giù, e che l'Europa è un orizzonte, non un

confine". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi,

incontrando a Palazzo Chigi il primo ministro del Granducato di

Lussemburgo Xavier Bettel, con un chiaro riferimento ai Paesi

dell'est e in particolare all'Ungheria.

Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni