mercoledì 22 febbraio | 05:22
pubblicato il 06/nov/2014 20:23

Renzi: non vogliamo tagliare la sanità ma le Asl

Il premier ai sindaci: Palazzo Chigi è anche casa vostra

Renzi: non vogliamo tagliare la sanità ma le Asl

Roma, 6 nov. (askanews) - Nessun taglio alla sanità, ma introduzione subito dei costi standard e lavorare per evitare che i tagli alle Regioni abbiano ripercussioni sui servizi erogati dai Comuni. A spiegarlo è stato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando all'assemblea dell'Anci.

"Sulla sanità voglio dire con chiarezza che vogliamo i costi standard e che non vogliamo ridurre i servizi ma le Asl", ha spiegato Renzi. "Non sarà consentito, e su questo voglio essere chiaro, che i tagli di costi decisi per le Regioni possano ridurre i servizi dei Comuni". E poi, ha ricordato, "questa per me è la sesta assemblea dell'Anci, lasciamo le porte aperte di Palazzo Chigi perché è anche casa vostra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia