mercoledì 07 dicembre | 18:00
pubblicato il 23/mag/2014 12:00

Renzi: no rassegnazione, Italia può uscire da crisi a testa alta

"E possiamo cambiare anche l'Europa, questo è il mio progetto"

Renzi: no rassegnazione, Italia può uscire da crisi a testa alta

Roma, 23 mag. (askanews) - "Questo è un Paese che se si tiene per mano esce dalla crisi a testa alta e ne porta fuori anche l'Europa". Ne è convinto il premier Matteo Renzi, che spiega: "L'Italia è divisa tra quelli che si stanno rassegnando, non facendocela più, e quelli che investono perchè l'Italia abbia un domani. Io non mi rassegno alla rassegnazione: andiamo avanti a testa alta, pensando a cosa potremmo fare se aumenta ancora la fiducia visto che in 80 giorni abbiamo fatto tutto questo". Un percorso che passa per l'Europa: "Voglio fare il presidente del semestre non per avere aiuti dalla Ue ma per cambiare le politiche europee del futuro. E' un progetto difficile, è un progetto ambizioso, ma non si deve avere paura dei progetti ambiziosi quando l'Italia, se fa l'Italia, può cambiare l'Europa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni