domenica 04 dicembre | 15:58
pubblicato il 15/mar/2016 13:32

Renzi: no minacce specifiche terrorismo in Italia, ma rischio c'è

"Serve strategia che ci renda orgogliosi di essere l'Italia"

Renzi: no minacce specifiche terrorismo in Italia, ma rischio c'è

Roma, (askanews) - "Noi non sottovalutiamo niente. Non ci sono minacce specifiche che ci possono farci immaginare chissà che cosa, ma sappiamo che siamo un Paese inserito in una dinamica mondiale. Chiunque oggi voglia tentare di fare un attentato contro l'Europa, contro l'Occidente, sa di avere dall'altra parte delle persone attente e attive, ma sa anche che il rischio esiste. Convivere con questo rischio sarà possibile solo se saremo capaci di avere una strategia che ci rende orgogliosi di essere Italia". Lo ha affermato il premier Matteo Renzi, intervenendo a un seminario su sicurezza e terrorismo.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari