mercoledì 22 febbraio | 17:29
pubblicato il 23/gen/2016 11:42

Renzi: no logica vendicativa in Ue, difendo interesse nazionale

"L'antidoto al terrore è la cultura"

Renzi: no logica vendicativa in Ue, difendo interesse nazionale

Mantova (askanews) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, da Mantova in occasione della cerimonia ufficiale per la capitale della cultura italiana 2016, è tornato sui rapporti fra Italia ed Europa. "Nessuno di noi fa le bizze", sottolineando che non c'è nessuna "logica vendicativa" nel farsi sentire ai tavoli europei. "Io certo non rinuncerò a difendere l'interesse nazionale e non penso che per essere credibili bisogna dire sempre di sì a richieste degli altri, credo che l'interesse nazionale trovi naturale corrispondenza in un sogno europeo".

Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe