mercoledì 07 dicembre | 17:22
pubblicato il 03/mar/2015 21:06

Renzi: niente decreto, ma non slittano assunzioni precari

"Nessun passo indietro, il ddl sarà varato al Cdm di martedì 10"

Renzi: niente decreto, ma non slittano assunzioni precari

Roma, 3 mar. (askanews) - Non ci sarà alcun decreto sulla scuola: il provvedimento, un ddl, sarà varato al Cdm di martedì prossimo, 10 marzo, ma "non c'è alcun rischio che slittino le procedure di assunzioni del personale a far data dal 1° settembre 2015" e "non c'è alcun passo indietro del governo". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, nella conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Cdm.

"Vorrei essere chiaro: oggi la Giannini ha introdotto il testo, ai colleghi è stato consegnato perché lo studino, e si concluderà al prossimo Cdm di martedì prossimo". Ma per Renzi "il dibattito di queste ore è surreale: quando facciamo da soli siamo dittatorelli, quando apriamo al dibattito siamo ritardatari...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni