domenica 11 dicembre | 03:58
pubblicato il 11/mag/2016 19:29

Renzi: legge unioni civili giusta, non importa se perderò voti

"Ma è fuori luogo collegarla al referendum sulle riforme"

Renzi: legge unioni civili giusta, non importa se perderò voti

Roma, 11 mag. (askanews) - "Se ci sono cose giuste da fare, vanno fatte. Punto. Se uno deve perdere dei voti per una battaglia giusta, li perde". Così il premier Matteo Renzi, durante un collegamento con Radio Capital, circa il rischio di perdere parte dei voti cattolici dopo l'ok alle unioni civili. E agli esponenti del mondo cattolico che hanno annunciato il no al referendum come risposta all'approvazione della legge dice: "Trovo fuori luogo chi collega questo al referendum costituzionale".

In ogni caso, "non so dire" se la legge farà perdere voti, perchè "nessuno di noi ha fatto calcoli o verificato dei sondaggi". E "l'atteggiamento di una parte, non di tutto, il mondo cattolico è atteso e perfino comprensibile viste le critiche iniziali". Comunque, "facciamole le cose, erano trent'anni che si aspettava. E l'errore è quello di chi non le ha fatte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina