venerdì 09 dicembre | 12:49
pubblicato il 13/set/2014 15:29

Renzi: la questione Ilva e' una priorita' per il governo

(ASCA) - Taranto, 13 set 2014 - ''L'Ilva e' una questione prioritaria per il governo''. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a Taranto al termine di un incontro coi sindacati dei lavoratori Ilva, i sindaci ed i rappresentanti di Confindustria e delle istituzioni locali.

''Siamo venuti qui con i viceministri Lotti e De Vincenti per incontrare i sindaci di Taranto e Statte, i rappresentanti della Regione, di Confindustria ed i sindacati dei lavoratori Ilva per confermare che Ilva e' una questione nazionale, e' una scommessa di questo governo che vuol dimostrare che si puo' fare impresa rispettando la salute.

Non so da quanto non venisse a Taranto un presidente del Consiglio - ha aggiunto Renzi - ma quando vieni alla Fiera del Levante in Puglia a parlare di futuro del Sud, non puoi non passare da Taranto, sarei stato un vigliacco. Tornero' entro Natale per seguire gli sviluppi delle tante questioni aperte''.

Quanto al futuro dello stabilimento siderurgico Ilva e all'ingresso di nuovi soci, il premier ha detto: ''Le novita' sono quelle di queste ore, gli stipendi sono pagati regolarmente grazie al presito-ponte accordato dalle banche ma si tratta di un'operazione transitoria. C'e' grande interesse da parte di diversi imprenditori e vuol dire che e' una partita che appartiene al futuro e non al passato''.

Scherzando con i giornalisti, Renzi ha riferito: ''Mentre andavo in bagno dalla finestra ho visto uno scorcio del mare e penso che Taranto meriti di essere raccontata cosi' com'e', profondamente italiana e con la sua bellezza, dobbiamo fare in modo di farla respirare''.

A chi gli chiedeva come mai non avesse incontrato alcuni pediatri tarantini che nei giorni scorsi gli hanno scritto, Renzi ha risposto: ''Non si tratta di una mancanza di attenzione al tema della salute ma questo era un incontro istituzionale. La pediatra, mi dicono, non abita qui vicino ma appena saro' in macchina verso Bari la chiamero' e sentiro' cosa ha da dirmi''.

Soddisfatti i rappresentanti sindacali dei lavoratori dell'Ilva dopo l'incontro. ''Ci fa piacere che il presidente del Consiglio abbia preso un impegno concreto da subito - ha commentato Mimmo Panarelli della Fim-Cisl -. Ci ha fatto capire che non e' qui di passaggio, ma la sua presenza e' simbolica a rappresentare l'impegno del governo. Ci ha detto che tornera' prima di Natale. Abbiamo sottolineato - ha riferito ancora - come per noi sia importante che il governo continui a tenere aperte le trattative con piu' interlocutori e non solo con ArcelorMittal, perche' e' fondamentale che il siderurgico non sia ceduto per poi funzionare a meta'. Il nuovo acquirente deve garantire continuita' occupazionale e produttiva''.

''Siamo fiduciosi dopo l'incontro - ha commentato Donato Stefanelli della Fiom-Cgil - abbiamo ribadito al premier che se la siderurgia e' strategica per l'Italia, bisogna ricordare che l'ambientalizzazione e' la priorita', oltre ad essere una occasione di sviluppo tecnologico ed occupazionale. A nostro avviso e' necessario implementare su Olva l'investimento pubblico attraverso il fondo strategico nazionale''.

Anche all'uscita dall'incontro in prefettura a Taranto, il presidente Renzi e' stato contestato da alcune decine di cittadini e lavoratori che gridavano slogan ambientalisti e mostravano cartelli con le scritte: ''Matteo incontra l'Ilva ma non i pediatri'' o ''ricorda di non fare ai nostri figli cio' che non vorresti fosse fatto ai tuoi''. Ci sono stati anche momenti di tensione durante l'incontro, quando alcuni dei contestatori hanno cercato di entrare in prefettura, chiedendo di partecipare al tavolo.

red/int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina