martedì 06 dicembre | 13:52
pubblicato il 21/lug/2015 19:04

Renzi: Italia sostiene accordo con Iran, ma garantire Israele

Il premier a Netanyahu: sicurezza di Tel Aviv è sicurezza dell'Europa

Renzi: Italia sostiene accordo con Iran, ma garantire Israele

Roma, 21 lug. (askanews) - L'Italia sostiene l'accordo con l'Iran sul nucleare, ma ribadisce che va garantita in ogni modo "la sicurezza di Israele". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in conferenza stampa a Gerusalemme dopo il colloquio con il premier israeliano Benjamin Netanyahu: "Diamo il sostegno a questo compromesso, crediamo sia possibile trovare un compromesso per il futuro dell'Iran, ma non si può compromettere la sicurezza di Israele. Israele non solo ha diritto a esistere, è un dovere riconoscere questo diritto all'esistenza".

"Nella mia città - ha aggiunto - c'è il David di Michelangelo, simbolo di lotta per la libertà. In questo momento tutti siamo un David contro il Golia della barbarie. Credo che la sicurezza di Israele sia la sicurezza dell'Europa, abbiamo un destino comune da condividere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni