lunedì 05 dicembre | 12:13
pubblicato il 06/mar/2016 17:20

Renzi: Italia non si tira indietro ma ora no missione in Libia

"Oggi non è all'ordine del giorno l'intervento"

Renzi: Italia non si tira indietro ma ora no missione in Libia

Roma, 6 mar. (askanews) - "Oggi non è all'ordine del giorno la missione italiana in Libia perchè la prima cosa da fare è costruire il governo in Libia". Lo ha detto il premier Matteo Renzi intervistato da Barbara D'Urso a Domenica Live. "Quando si parla di guerra bisogna andarci in punta di piedi, quando l'Italia deve fare la sua parte la fa ma la Libia non è in questa situazione" ha aggiunto.

"Qualche politico, in particolare francese, ha fatto un intervento senza valutare, sono quattro anni che siamo in una situazione di stallo" ha osservato. "L'Italia non si tira indietro" ma ora non è all'ordine del giorno una missione, "la guerra è una cosa seria", non si possono fare scelte con "superficialità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari