sabato 21 gennaio | 15:14
pubblicato il 17/mar/2014 19:00

Renzi: Italia non chiede sforare parametri Maastricht ma serve crescita

Renzi: Italia non chiede sforare parametri Maastricht ma serve crescita

(ASCA) - Roma, 17 mar 2014 - ''Noi rispettiamo tutti i limiti che ci siamo dati in Europa, a partire dai parametri di Maastricht. L'Italia non chiede di sforare i limiti di Maastricht''. Lo ha affermato il presidente del consiglio, Matteo Renzi nel corso delle dichiarazioni congiunte con la cancelliera Angela Merkel al termine dell'incontro bilaterale a Berlino.

''Le regole ce le siamo date noi e sono importanti - ha proseguito il premier -. Vogliamo restare nei limiti del 3%, ma per farlo dobbiamo avere la forza di investire per restare nei limiti. Il nostro rapporto debito/Pil e' cresciuto per le riforme che sono state fatte in questi anni, perche' nonostante l'Italia abbia un avanzo primario il nostro problema e' la mancanza di crescita. Oggi si tratta di rispettare il 3%, ma fare una revisione strutturale, irreversibile della spesa, non come una tantum, e dentro questo pacchetto aiutare la domanda interna''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4