domenica 04 dicembre | 19:29
pubblicato il 08/mag/2014 12:00

Renzi: Italia è paese in cui credere, basta rancori e paure

Stop racconti macchiettistici. Da Ansaldo Energia ripartiamo

Renzi: Italia è paese in cui credere, basta rancori e paure

Roma, 8 mag. (askanews) - C'è un'Italia più forte delle nostre paure e dei nostri rancori, un'Italia in cui si deve tornare a credere, un'Italia che non va rovinata da racconti macchiettistici. Il premier Matteo Renzi ha incoraggiato così i lavoratori e le lavoratrici, questa mattina a Genova, durante la cerimonia di firma di partnership internazionale per Ansaldo energia con Shanghai Electric. "C'è un clima nel nostro paese - ha detto il presidente del Consiglio - di rancore che porta a dire che va tutto male: chi dice parole di fiducia viene considerato un poco di buono, chi dice parole di speranza viene considerato non in linea con la realtà, chi dice parole come progetto viene considerato un pazzo visionario. Vi garantisco che c'è un'Italia molto più forte delle nostre paure, più bella dei nostri rancori, non è l'Italia del premier o di importanti manager di aziende o di grandi dirigenti bancari. E' l'Italia di chi si alza la mattina presto e va a lavorare e fa bene quello che deve fare". "Non possiamo permetterci - ha sottolineato Renzi - di fare di quest'Italia un racconto macchiettistico che ci fa del male, di rovinarla. Qualunque siano i sentimenti e le aspettative prendiamo l'impegno qui a considerare questo investimento intorno ad Ansaldo energia non solo una grande operazione industriale con cui siamo convinti di migliorare anche altre realtà del paese e di prendere quote di mercato fondamentali" ma anche la dimostrazione che "l'Italia è più grande di ogni tipo di paura, una realtà nella quale si può tornare a credere". Renzi ha ringraziato Ansaldi energia per aver "scelto la strada dell'apertura, della scommessa, con i nostri amici partner di Shangai: da queste parti non soltanto è nata la produzione pesante italiana ma da queste parti riprende il percorso di un'Italia aperta, curiosa, appassionata, capace di vivere e costruire ponti per scommettere sul futuro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari