venerdì 20 gennaio | 05:07
pubblicato il 16/set/2014 12:00

Renzi: Italia deve fare come la Spagna? Mi scappa da ridere

"Ha il doppio della nostra disoccupazione"

Renzi: Italia deve fare come la Spagna? Mi scappa da ridere

Roma, 16 set. (askanews) - Il modello da seguire per l'Italia non può essere la Spagna, Matteo Renzi parla alla Camera e risponde così alle sollecitazioni arrivate dalla Bce nei giorni scorsi: "Il nostro disegno culturale non può essere quello che ci viene rappresentato dicendo che dovremmo imitare altri paesi europei, riducendo il salario dei lavoratori. Questo definisce una scommessa italiana che punta su una produzione di bassa qualità, sulla riduzione del potere di acquisto del ceto medio, che impedisce agli italiani di fare le cose belle che hanno sempre fatto". "Mi scappa da ridere - insiste - quando sento dire che il nostro modello debba essere la Spagna ho grande stima della Spagna, ma quando sento dire che il nostro modello dovrebbe essere un paese che ha il doppio della disoccupazione dell'Italia mi preoccupo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale