giovedì 08 dicembre | 13:42
pubblicato il 22/ott/2014 10:32

Renzi: Isis ha in ostaggio una religione, intervento non breve

Vogliono minare dignità di donne e uomini

Renzi: Isis ha in ostaggio una religione, intervento non breve

Roma, 22 ott. (askanews) - "Nessuno ha il diritto di infliggere a popolazioni innocenti paura e terrore", dopo che "è stata presa in ostaggio una religione, come mi ha detto ieri lo sceicco degli Emirati Arabi". Lo ha affermato, intervenendo in aula al Senato, il presidente del Consiglio Matteo Renzi, riferendo sul prossimo Consiglio Ue.

Il premier ha voluto rimarcare come "oggi la frontiera siriana ed irachena divide idee di valori e dignità di un popolo, non una religione". Quella che si sta combattendo nell'area "non è una guerra di religione, si tratta di molto di più, si tratta di un intervento che vuole minare la dignità di donne e di uomini".

Riferendosi quindi all'intervento dell'Italia condiviso dall'impegno della comunità europea, Renzi ha chiarito che "non terminerà a breve" e che "si deve collegare alla grande questione libica e a come la comunità internazionale intende affrontare la questioni in questo grande Stato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni