giovedì 08 dicembre | 05:54
pubblicato il 20/set/2014 12:00

Renzi: io come la Thatcher? Sinistra è cambiare le ingiustizie

"Ci dicono che siamo di destra perché vogliamo cambiare"

Renzi: io come la Thatcher? Sinistra è cambiare le ingiustizie

Roma, 20 set. (askanews) - Altro che Thatcher, essere di sinistra vuol dire "combattere le ingiustizie". Matteo Renzi, in una lettera agli iscritti Pd, replica alla leader Cgil Susanna Camusso che lo ha paragonato alla 'lady di ferro' inglese: "Bloccare l'emorragia dei posti di lavoro e tornare a crescere, semplificare il fisco pagando meno (ma pagando tutti, finalmente!) e, prima di tutto, investire sull'educazione e sulla scuola: questa è la nostra sfida. Ci hanno detto che siamo di destra per questo. Ci hanno paragonato ai leader della destra liberista anglosassone degli anni Ottanta. "A me - conclude - hanno insegnato che essere di sinistra significa combattere un'ingiustizia, non conservarla".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni