mercoledì 07 dicembre | 16:01
pubblicato il 13/mar/2015 18:49

Renzi: intervenire in Libia prima che Isis occupi il Paese

"Dopo incontro con Usa credo che riusciremo ad agire"

Renzi: intervenire in Libia prima che Isis occupi il Paese

Roma, 13 mar. (askanews) - La comunità deve intervenire in Libia prima che "le milizie dell'Isis occupino un'intera parte del paese". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a margine dell'Egypt economic development conference a Sharm el-Sheikh.

Renzi ha ricordato i colloqui avuti con la Russia e ha aggiunto: "Nelle prossime settimane chiuderemo giro d'orizzonte con un approfondimento con gli Stati uniti, giocatore chiave, e al termine di questo lungo percorso credo che riusciremo ad affrontare la Libia come una priorità, non può essere l'ultimo dossier. C'è l'assoluta necessità di intervenire in Libia prima che le milizie dell'Isis occupino in modo sistematico non solo piccoli luoghi ma una parte del Paese. Questa è la priorità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni