domenica 04 dicembre | 13:54
pubblicato il 23/set/2014 19:49

Renzi incontra Erdogan e Bachelet,poi pranzo col re di Giordania

Nel pomeriggio la visita alla fondazione di Bill e Hillary Clinton (ASCA) - New York, 23 set 2014 - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nell'ambito dell'Assemblea Generale dell'Onu, ha incontrato in bilaterale il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e la presidente cilena Michelle Bachelet. Ora il premier e' a pranzo con il re di Giordania Abdallah II. Subito dopo Renzi incontrera' invece Bill e Hillary Clinton presso la sede della loro fondazione. Nel colloquio con Erdogan, riferisce una nota di palazzo Chigi, sono stati affrontati temi regionali (Siria, Iraq e Libia) ed evidenziato l'interesse comune a sviluppare rapporti bilaterali.

Con Bachelet - incontro al quale ha preso parte anche il ministro degli Esteri Federica Mogherini - e' stato invece affrontato il tema dei rapporti tra Italia e Cile, paese che svolge un ruolo cruciale in America Latina. Renzi e Bachelet, anche in qualita' di leader progressisti - prosegue la nota - hanno discusso il tema dell'empowerment femminile e hanno avuto uno scambio di vedute sui programmi di riforme economiche in corso nei rispettivi paesi.

Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari