lunedì 27 febbraio | 20:28
pubblicato il 13/dic/2014 11:25

Renzi in Vaticano, per il premier prima udienza ufficiale dal Papa

Accompagnato da moglie e figli, con lui anche Gentiloni e Delrio

Renzi in Vaticano, per il premier prima udienza ufficiale dal Papa

Roma, 13 dic. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è giunto in Vaticano alle 10.45 per la prima udienza ufficiale da Papa Francesco. Renzi, accolto dal prefetto della Casa pontificia, monsignor Georg Gaenswein ("Che piacere rivederla", ha detto il premier al segretario personale di Benedetto XVI), era seguito dalla moglie Agnese, in tailleur nero, e dai tre figli. Ad accompagnare Renzi in Vaticano, il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio.

"Sono mortificato a sbagliare il protocollo ma il Papa l'altra volta mi ha autorizzato a sbagliare sul protocollo". Così Matteo Renzi si è rivolto agli addetti al cerimoniale mentre, davanti ai fotografi, ha stretto la mano al Papa all'ingresso della biblioteca privata del Pontefice. "Non c'è problema", ha commentato sottovoce Jorge Mario Bergoglio a quanto hanno potuto captare i microfoni delle telecamere presenti. "Questa volta sua eccellenza mi ha spiegato bene cosa fare", ha aggiunto Renzi.

Gli stessi microfoni hanno potuto cogliere frammenti di uno scambio informale tra Renzi e il Papa, in attesa di affrontare i temi del colloquio a porte chiuse ("Questo glielo dico dopo quando sono andati via i fotografi", ha detto Renzi al Pontefice argentino dopo aver accennato a uno di questi argomenti). "Sembra il grande puffo" è una frase, scherzosamente riferita da Renzi al Papa, pronunciata da un bambino che avrebbe così commentato l'immagine di un incontro precedente tra il premier e il Papa. Le porte si sono poi chiuse alle 11 per il colloquio riservato.

"Adesso io e il tuo papà andiamo da soli dal Santo Padre e poi torno", ha spiegato monsignor Georg Gaenswein alla figlia di Renzi, a quanto captato dai microfoni delle telecamere.

Nella prima parte del colloquio privato tra Renzi e il Papa, la moglie del premier Agnese e i tre figli sono rimasti nell'anticamera della biblioteca del Papa, insieme al resto della delegazione italiana. Lo stesso Gaenswein ha poi guidato la sola famiglia Renzi nella sala del Tronetto attigua alla biblioteca papale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech