sabato 25 febbraio | 17:06
pubblicato il 31/lug/2014 16:38

*Renzi: il Pse ha il diritto e il dovere di esprimere Mr. Pesc

"Non si va in Europa a sentirsi dire che (ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - L'alto rappresentante della politica estera europea spetta al Pse, i socialisti e democratici hanno non solo "il diritto" ma anche il "dovere" di rivendicarlo". Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi parlando alla direzione del partito: "Diciamo all'Europa che il Pse non ha il diritto di esprimer el'alto rappresentante, ma il dovere, in un quadro in cui la presidenza e' andata a Juncker. Non puo' essere che io vado in Europa per sentirmi dire che il deficit deve essere il 2,6% anziche' il 2,8%... Non e' questa l'Europa".

Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech