giovedì 23 febbraio | 15:29
pubblicato il 09/mar/2016 12:22

Renzi firma legge omicidio stradale: non è vendetta, è giustizia

"Restituita speranza nella politica"

Renzi firma legge omicidio stradale: non è vendetta, è giustizia

Roma, 9 mar. (askanews) - "Non pensate che i familiari delle vittime vivano questa legge come una vendetta, perché raccogliere le firme non è stata una passeggiata: in quei momenti si riviveva quel dolore. Questa legge è un modo di rendere giustizia e se servirà ad essere più attenti, a far capire che non si guida ubriachi o drogati, avremo fatto un lavoro per rendere l'Italia un paese più degno". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, firmando a palazzo Chigi, "il luogo del governo degli italiani", la legge sull'omicidio stradale, alla presenza di numerose associazioni di familiari delle vittime della strada. Legge che ora dovràà essere firmata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per la promulgazione.

Renzi ha salutato uno per uno i familiari presenti e dopo la firma si è trattenuto a lungo a parlare con loro, anche con momenti di commozione. Prima della firma, aveva sottolineato come in occasioni del genere "ogni parola sia di troppo: o vivi un'esperienza del genere", quella di perdere un proprio familòiare in un incidente stradale, "o non puoi capire. Ed è un'esperienza che non si augura di vivere a nessuno".

Il premier ha ricordato che il percorso per arrivare alla legge "è nato dal basso, ed è stato anche molto combattuto", ricordando le obiezioni di chi sosteneva che "le nuove pene erano troppo dure, che si creava una discrepanza nell'ordinamento. Non voglio sottolineare queste opinioni come sbagliate, ma sicuramente prima le pene erano troppo morbide". Ha concluso Renzi: "Molti pensano che la politica sia lontana, che non si sarebbe mai fatto niente. Questa legge restituisce la speranza a questi ragazzi che la politica serva. E da domani mattina c'è da lavorare ancora di più per rendere le strade più sicure e perchè questa strage infinita possa essere ricondotta alla normalità dei valori. Per restituire valore alla vita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech