giovedì 23 febbraio | 17:22
pubblicato il 09/dic/2013 19:10

Renzi: "Fare cadere il governo non è all'ordine del giorno"

Il neo leader del Pd ha presentato la sua segreteria

Renzi: "Fare cadere il governo non è all'ordine del giorno"

Roma (askanews) - Matteo Renzi prende in mano il Partito Democratico e, all'indomani del trionfo alle primarie, presenta la propria segreteria, scegliendo 12 collaboratori, tra i quali c'è anche la presidente del Friuli Venezia-Giulia Debora Serracchiani. "Sono cinque uomini e sette donne - ha detto - sulla base del nostro principio per cui le pari opportunità non vanno bene per cui mettiamo sempre una donna in più, come abbiamo già fatto in Giunta a Firenze".Renzi ha poi rassicurato sulle proprie intenzioni nei confronti dell'esecutivo di Enrico Letta, che ha incontrato poco dopo. "Noi ci chiamiamo Partito Democratico - ha spiegato il nei segretario - le scelte le prendiamo insieme e le seguiamo insieme. Non è un tema all'ordine del giorno il ritiro della fiducia, anzi, credo che i cittadini abbiano detto con molta forza che sia arrivato il momento di fare le cose e di farle sul serio".

Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech