lunedì 27 febbraio | 11:17
pubblicato il 27/ott/2014 16:47

Renzi: elezioni in Tunisia segnale di speranza per Mediterraneo

"I tunisini hanno dimostrato di voler prendere in mano destino"

Renzi: elezioni in Tunisia segnale di speranza per Mediterraneo

Roma, 27 ott. (askanews) - Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha espresso "viva soddisfazione" per "la prova di democrazia offerta dal popolo tunisino che ha affrontato con spirito democratico la campagna elettorale e il voto delle elezioni legislative". Dopo il varo della nuova Costituzione a inizio anno, "ancora una volta i Tunisini hanno dimostrato di voler prendere in mano il proprio destino", si afferma in una nota della Presidenza del Consiglio.

"La prova esemplare di queste elezioni è un segnale di speranza e di fiducia che si estende all'intero Mediterraneo e che l'Italia segue con profonda vicinanza e partecipazione. E' questo il messaggio che il Presidente Renzi aveva voluto condividere sin dall'inizio del suo mandato, scegliendo di effettuare a Tunisi la sua prima missione internazionale", si conclude la nota.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech