mercoledì 22 febbraio | 12:10
pubblicato il 13/mag/2014 12:00

Renzi: dire stop a Expo 2015 è logica sfascista e distruttiva

Dobbiamo essere orgogliosi del nostro passato e gelosi del futuro

Renzi: dire stop a Expo 2015 è logica sfascista e distruttiva

Milano, 13 mag. (askanews) - Per il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, fermare l'Expo 2015 a un anno dall'inaugurazione significa ragionare con una "logica sfascista e distruttiva". Lo ha detto durante un incontro alla Camera di commercio di Milano con circa trecento imprenditori. "Expo deve diventare il fiore all'occhiello del nostro Paese", ha aggiunto il premier invitando ciascuno a fare la propria parte. "Dobbiamo presentarci all'Europa e al mondo, che a maggio 2015 saranno qui, orgogliosi del nostro passato e gelosi del nostro futuro. Non possiamo permettere a nessuno di portarcelo via", ha continuato Renzi garantendo l'appoggio del governo soprattutto sul fronte della lotta alla burocrazia e su quello del rispetto delle scadenze.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%