sabato 25 febbraio | 23:53
pubblicato il 09/mag/2014 12:00

Renzi: dichiarazioni vergognose contro operazione Mare Nostrum

"Ha impedito 10, 100 altre Lampedusa, noi non giriamo la testa"

Renzi: dichiarazioni vergognose contro operazione Mare Nostrum

Firenze, 9 mag. (askanews) - "Ho sentito dichiarazioni vergognose di certe forze politiche contro l'operazione Mare Nostrum, che sta impedendo una, dieci, cento Lampedusa". Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel suo discorso a Firenze alla conferenza "The State of the Union", in riferimento alle posizioni espresse recentemente da esponenti della Lega contro il presunto incoraggiamento all'immigrazione che verrebbe dai molti salvataggi in mare effettuati dalle navi della Marina. "Perché dovremmo lasciarli soli (i migranti, ndr)? perchè dobbiamo impedire che questo diventi un nostro problema? Noi non vogliamo girare la testa dall'altra parte", ha osservato ancora Renzi, lamentando tuttavia la contraddizione di fondo della disciplina europea dell'asilo, che non permette la concessione di questo diritto in paesi diversi da quelli di primo approdo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech