lunedì 16 gennaio | 16:30
pubblicato il 24/feb/2014 14:46

Renzi: di fronte a crisi economica non si puo' non partire da...(1upd)

++Programma di edilizia scolatico per miliardi di euro - Cambiare Patto stabilita' interno+++.

.

(ASCA) - Roma, 24 feb 2014 - ''Di fronte alla crisi economica non si puo' non partire dalla scuola. Nelle prossime settimane vedrete concreti risultati''. Lo ha detto il presietne del consiglio, Matteo Renzi parlando in Aula del Senato per il voto di fiducia.

''Domani scrivero' una lettera ai miei colleghi sindaci per chiedere a tutti di avere un punto della situazione sullo stato dell'edilizia scolastica'' ha proseguito il premier.

''Dal 15 giugno al 15 settembre dovremo fare un piano per intervenire in modo concreto e puntuale sull'edilizia scolastica, un programma nell'ordine dei miliardi di euro''.

Renzi ha inoltre rimarcato: ''Con quale credibilita' possiamo dire questo'' cioe' che la scuola e' centrale nel programma di governo ''se gli investimenti in edilizia sono bloccati dal patto di stabilita' interno?''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow